Abusa e rapina un’anziana, arrestato

69

E’ accusato di violenza sessuale aggravata, sequestro di persona e rapina nei confronti di una donna di 70 anni il 29enne arrestato dai carabinieri. Per l’accusa, la pensionata sarebbe stata aggredita a Milano lo scorso 3 novembre. Secondo quanto riferito dai militari della compagnia Duomo, la violenza è avvenuta in un appartamento. Si erano accordati su un sito di incontri online, ma l’appuntamento si è trasformato in un incubo per la donna residente in zona Arco della Pace, che è stata sequestrata nella propria camera da letto e violentata tutta la notte dall’uomo che aveva fatto entrare in casa. Lui, un 29enne con precedenti specifici, dopo aver raggiunto la donna verso le 22 del 2 novembre, con cui si era accordato per un rapporto sessuale a pagamento, l’ha chiusa in camera, privata del telefono cellulare e costretta ad avere ripetuti rapporti sessuali fino alla mattina successiva. La 70enne è stata minacciata con un coltello e colpita con diversi pugni al volto. Infine, il 29enne, che nel corso della serata aveva anche fatto uso di cocaina, ha abbandonato l’appartamento portandosi via 500 euro in contanti.
L’uomo è stato arrestato ieri a Lodi dai carabinieri della compagnia Duomo mentre si trovava in Questura per la tentata violenza sessuale ai danni di una prostituta colombiana commessa la notte tra il 12 e 13 novembre. Dovrà rispondere dei reati di violenza sessuale, sequestro di persona e rapina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.