E così oggi si festeggia. Si festeggia perché la droga è andata via dal boschetto di Rogoredo. Si festeggia perché non ci sono pusher drogati, nella bella Milano. Si festeggia perché lo Stato ha fatto vedere che c’è. Perché la Regione ha fatto vedere che c’è. Perchè il Comune ha fatto vedere che c’è. Ci sono tutti, a festeggiare questo grande e indiscutibile successo. Tutti. E’ un grande risultato. Infatti adesso i tossici non ci sono più, nel boschetto di Rogoredo. Si sono spostati un paio di chilometri più in là, a San Donato Milanese.
Adesso, sono cazzi loro.
Festeggiamo.

PS. Chi non comprende l’ironia si astenga dal commentare.
A chi ha festeggiato, invece, ho poco da dire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.