Il Milan affonda, Giampaolo rischia

44

“Mi assumo le mie responsabilità da allenatore ma vado avanti perché sono convinto delle mie idee”:  l’allenatore del Milan, Marco Giampaolo, commenta la sconfitta con la Fiorentina 1-3. “Con la dirigenza non ho parlato, riflessioni non ne faccio”, ha aggiunto. ‘Ho mai pensato alle dimissioni? No”. È la risposta secca di  Giampaolo in conferenza stampa dopo la sconfitta 1-3 contro la Fiorentina. ”Abbiamo giocato come se non ci fossimo mai allenati insieme – aggiunge il tecnico del Milan -, il dovere di vincere ha pesato nei muscoli e nella testa. La squadra non era serena. La contestazione dei tifosi? I tifosi del Milan muoiono per la maglia e hanno giustamente manifestato il loro disappunto”.
“L’allenatore è stata una scelta condivisa tra area tecnica e società. Noi lo difenderemo sempre, è giusto dargli tempo. Sapevamo quali potevano essere i problemi, ma pensavamo di fare meglio perché quattro sconfitte in sei gare e la qualità del gioco non è soddisfacente” ha detto Paolo Maldini, direttore dell’area tecnica del Milan, commentando a Sky Sport la posizione del tecnico rossonero.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.