Doveva essere “un anno fantastico”: calano lavoro e imprese

28

Nel 2019, anche a Milano, cala l’occupazione. Fin dal primo trimestre dell’anno gli avviamenti sono stati quasi 20 mila in meno rispetto allo stesso periodo del 2018. I dati sono stati diffusi dalla Cgil. A pagare sono soprattutto i giovani con un tasso di disoccupazione cresciuto al 16,6 per cento rispetto al 16,5 del 2018. Calano anche i contratti a tempo indeterminato rispetto a quelli stabili. I più penalizzati sono gli under 30. Dati preoccupanti perché segnali di contrazione nella capitale economica d’Italia non si vedevano dalla grande crisi economica iniziata nel 2008. Numeri sconfortanti anche sul fronte imprenditoriale: nel primo trimestre dell’anno è negativo il bilancio tra iscrizioni e cessazioni di attività. Doveva essere “un anno fantastico” per dirla con le parole di Giuseppe Conte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.