Valchiavenna, tre frane di sassi e fango, una ventina di evacuati

151

Oggi nuovo sopralluogo sul versante della montagna franato ieri in Valchiavenna; sono state tre le scariche, una all’alba, una verso le 10 e l’ultima nel primo pomeriggio. Tre smottamenti dalla Motta di Calestro che tutti chiamano “Motta Marcia”. Il sindaco di Motta di Chiavenna ha ordinato l’evacuazione per sei abitazioni e una ventina di abitanti. Le frane sono state fermate sopra le case dalle reti paramassi posizionate una trentina di anni fa. Sul versante franato ora incombono circa 200 metri cubi di sassi in posizione pericolante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.