Anziano ucciso in casa, arrestato il figlio

28

Dopo essere stato sotto torchio per diverse ore, Marco Campanella, 36 anni, ha ammesso di aver ucciso il padre Michele Campanella, 71 anni, ieri mattina nella loro casa, a  Legnano. Il giovane è stato arrestato dalla polizia, con l’accusa di omicidio volontario, dopo un lungo interrogatorio. Ha confessato di aver ucciso il padre perché si sentiva “umiliato continuamente” dai rimproveri del genitore che, da tempo, gli faceva presente che la sua pensione non poteva più essere sufficiente a mantenere tutta la famiglia. Michele Campanella, ex finanziere in pensione, è stato ucciso a coltellate al culmine di una lite dal figlio adottivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.