“Vento del sud”, il nuovo singolo di Tiromancino

0
408

È atteso per il 20 giugno il nuovo singolo di Tiromancino “Vento Del Sud”, brano che segna il ritorno di Federico Zampaglione alla Virgin Records, etichetta con cui il cantautore romano ha firmato grandi album come “La descrizione di un attimo”, “In continuo movimento” e “Illusioni parallele”,  che contenevano brani ormai diventati dei classici della canzone italiana come: “Due Destini”, “La descrizione di un attimo”, “Per me è importante”, “Amore impossibile” e tanti altri.

Federico Zampaglione, protagonista di un tour che lo vedrà impegnato per tutta l’estate con l’ ENSEMBLE SIMPHONY ORCHESTESTRA, anticipa con questo brano inedito il suo prossimo album e racconta: “Vento del sud é una canzone costruita su atmosfere tropicali e sognanti. Mi piaceva l’idea di un vento caldo e sensuale proveniente dal sud, che quasi per magia potesse spazzare via i nuvoloni che hanno tenuto banco fino ad ora. Sarà proprio questo vento a guidarci in tour per tutta l’estate”.

Tiromancino foto di Jessica Gaudioso 2019.

Questo il calendario delle prossime date:

giovedì 27 giugno Foro Annonario – Caterraduno Senigallia (AN)/ lunedì 1 luglio Cavea Auditorium Parco della Musica    Roma/ venerdì 5 luglio Castello Visconteo    Pavia/ sabato 6 luglio Notte Rosa Cattolica (RN)/ venerdì 26 luglio Arena Beach Lignano (UD)/ giovedì 1 aggosto Parco di Belloluogo  Lecce/ sabato 17 agosto Notte Azzurra Tottea (TE)/ lunedì 19 agosto Marenia Nonsolomare Marina di Pisa (PI)/ sabato 24 agosto Cala Batteria Monopoli (BA) / sabato 31 agosto Anfiteatro Falcone e Borsellin  Zafferana Etnea (CT).

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteVenerdì giornata mondiale del cane in ufficio
Articolo successivoFestival Mix, il meglio del cinema gay a Milano
Luca Levati
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.