Poi, quelli più leggeri. Non so come qualificare quanto vi sto per dire. Forse leggero, ma anche molto serio, visto che ci sono di mezzo i bambini. Ha fatto scandalo nel varesotto la notizia di una scuola elementare dove alle bambine è stato vietato di mettersi gli short e le canottiere. Ho una figlia femmina e la prima cosa che mi viene da dire è che sono dei deficienti quelli che hanno pensato di discriminare le piccole. Poi però mi è venuto in mente che se ci fossero i grembiuli, come una volta, non ci sarebbe questo problema. E non ci sarebbe nemmeno il problema delle scarpe firmate. Delle smorfiose e degli smorfiosi. E ci sarebbe anche un minimo di spirito “di corpo”, di classe. Però si sa, i grembiuli sono roba del passato. Meglio rottamare. Sia mai che nel nuovo mondo potrebbero intralciare il passo di chi deve correre veloce. In canotta o in short, poco importa. Quello che importa è che passi sopra la testa degli altri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.