Guanzate, scoperto benzinaio abusivo

98

La Guardia di Finanza di Como ha scoperto un distributore abusivo di gasolio, nascosto tra le campagne di Guanzate (Co); un distributore self service costituito da un container con all’interno due cisterne cariche di 2.500 litri di carburante di contrabbando. Invitante il prezzo, tra 1€ e 1,20€. Per fare il pieno bastava inserire una chiavetta magnetica prepagata, acquistabile dal benzinaio, selezionare la pompa e rifornirsi. Il gasolio veniva trasportato da un’autocisterna di una società del’alto lago. Numerosi i clienti; auto private, taxi, auto a noleggio con conducente, pulmini. La Finanza contesta al benzinaio abusivo oltre 100 mila euro di imposte evase. Il distributore abusivo era in funzione da due anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.