Regione, si all’anagrafe felina

64

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato con 59 voti favorevoli e 9 contrari il Piano della sanità pubblica veterinaria per il periodo 2019-2023. Fra le novità, l’introduzione dell’anagrafe felina e la previsione dell’istituzione di un’assistenza veterinaria di base gratuita per la cura degli animali d’affezione i cui proprietari rientrino in una fascia socio-economica debole (quest’ultimo punto inserito su proposta del PD). Il piano contiene inoltre le linee guida in materia sanitaria e di qualità della vita animale anche negli allevamenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.