Processo immediato per il sequestratore del bus

0
177

L’accusa chiederà il processo con il rito abbreviato per Ousseynou Sy, l’autista che lo scorso 20 marzo aveva sequestrato il bus con 51 studenti di Crema, due insegnanti e una bidella e poi aveva dato fuoco al mezzo, sulla Paullese. Questo per saltare l’udienza preliminare. La richiesta verrà inviata al Gip una volta che gli inquirenti avranno terminato di verbalizzare le testimonianze degli alunni e dei loro accompagnatori. Ousseynou Sy intanto resta in carcere con l’accusa principale di strage aggravata dalla finalità terroristica. La pronta reazione di alcuni dei ragazzini, che erano riusciti a nascondere un cellulare e ad avvisare le forze dell’ordine, aveva scongiurato il peggio.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.