Linate, sequestrati 3 chili di cocaina, un arresto

54

I Militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Linate e i funzionari dell’Agenzia
delle Dogane e dei Monopoli  hanno sequestrato circa 3,5 kg di cocaina e
arrestato un cittadino sudamericano, proveniente dal Cile.
Nell’attività di prevenzione e contrasto dei traffici illeciti in ambito aeroportuale, i Finanzieri
ed i Doganieri di Linate hanno sottoposto a controllo doganale il passeggero
extracomunitario, che stazionava a lungo in area ritiro bagagli e mostrava un atteggiamento che destava sospetto negli operanti, anche in considerazione della tratta percorsa dallostesso, che asseriva di essere stato in Cile per vacanza e di voler proseguire la stessa in
Italia. Nell’ispezionare i due bagagli del soggetto, è stato scoperto in entrambi un doppio fondo, in cui era nascosta la cocaina. Particolare è stata la modalità di occultamento, in quanto la sostanza stupefacente era avvolta in una coperta imbevuta di aceto e di altre sostanze dal forte odore, nel tentativo di eludere i controlli da parte delle unità cinofile.
Anche in questo caso gli espedienti dei narcotrafficanti si sono rivelati non efficaci a eludere
il dispositivo di controllo nell’aeroporto milanese in cui, compreso quest’ultimo risultato, negli ultimi tre mesi sono stati sequestrati dai team congiunti della Dogana e delle Fiamme Gialle circa 45 kg di cocaina.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.