La Polizia ha rintracciato e arrestato i tre autori di una rapina in gioielleria avvenuta il 30 gennaio dello scorso anno in via Mac Mahon, a Milano. Si tratta di tre pregiudicati, di cui due erano già in carcere a San Vittore per un’altra indagine. Durante il colpo,  avevano portato via 200 orologi dal valore complessivo di 40mila euro dopo aver legato le due titolari. Prima di uscire dal negozio avevano  preso le registrazioni delle telecamere a circuito chiuso ed erano  scappati. Gli investigatori hanno dovuto analizzare ore di filmati delle telecamere installate in strada per risalire a tre vetture che nei giorni precedenti hanno percorso diverse volte quel tratto di strada per effettuare il sopralluogo. A quel punto sono arrivati ai titolari delle vetture, i tre pregiudicati ben noti alle forze dell’ordine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.