Vedova Gucci, rinuncia al vitalizio in cambio di veliero e chalet

375

Patrizia Reggiani cerca un riavvicinamento con le figlie Alessandra e Allegra. La donna, vedova di Maurizio Gucci, dopo essere stata condannata a 26 anni come mandante dell’omicidio del marito avvenuto nel 1995, è tornata in libertà l’anno scorso. Tramite il suo legale ha proposto di chiudere il contenzioso economico con le sue figlie con un accordo che prevede la sua rinuncia al vitalizio di un miliardo di lire che le aveva riconosciuto il marito due anni prima di morire in cambio di ricevere una somma mensile di mantenimento dalle figlie e della possibilità di usare il veliero di famiglia e il loro chalet di Saint Moritz. La questione potrebbe essere discussa nell’udienza fissata per il 10 ottobre davanti all’autorità di conciliazione di Saint Moritz, in Svizzera. La vedova di Gucci ha dichiarato di vivere in casa con la madre e di versare in difficili condizioni economiche potendo contare solo su una pensione sociale da 300/400 euro al mese.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.