Si è detto a favore di tutte le infrastrutture utili Attilio Fontana, governatore della Lombardia. “Sono favorevole alla Torino-Lione – ha dichiarato in un’intervista a Repubblica – salvo che non mi dimostrino che esistono ragioni vere per non farla”. La proposta di convocare un referendum popolare se il governo bloccherà i lavori della Tav avanzata dal Presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, “è fondata, ma – secondo Fontana – ora abbiamo più bisogno di lavorare che di fare un referendum”. Il presidente di Regione Lombardia ha escluso, nella stessa intervista, la possibilità di ripercussioni sulla Pedemontana lombarda, sostenuta con forza dagli imprenditori, dicendosi pronto a riprendere e terminare i lavori. “Se il governo [dei 5 stelle] dovesse dirci di no andremo avanti cercando i fondi in altro modo”.
In un’altra intervista sul Corriere della Sera, Fontana ha escluso possibili ripercussioni a livello locale sui rapporti tra Lega e Forza Italia dovute alla nomina di Marcello Foa alla presidenza della Rai.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.