Rapina benzinaio, arrestato il complice

119

È Antonio Vito, 48enne di Tradate (Varese), il complice di Maurizio Fattobene (51 anni), rapinatore reo confesso che ha ferito con tre colpi d’arma da fuoco Marco Lepri, benzinaio 40enne di Busto Arsizio. Venerdì pomeriggio l’uomo stava rientrando a casa con l’incasso della giornata, quando è stato aggredito da Fattobene. Il rapinatore è poi scappato a bordo di uno scooter guidato da Vito. Il complice è stato arrestato in provincia di Venezia dopo aver fatto perdere le sue tracce per qualche giorno. La vittima della rapina, Marco Lepri, è stato ferito all’addome e alla gamba sinistra dai tre colpi esplosi da Fattobene. L’uomo è ancora ricoverato in prognosi riservata ma migliora lentamente. Le indagini che hanno portato alla cattura del complice sono state coordinate dal pm Nadia Calcaterra della procura di Busto Arsizio, e sono state svolte dalla squadra mobile di Varese e dal Commissariato di Busto Arsizio.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.