Nuovo singolo per Noel Gallagher’s High Flying Birds

0
99

Sarà disponibile da venerdì 20 luglio per le radio il nuovo singolo dei NOEL GALLAGHER’S HIGH FLYING BIRDS “If Love Is The Law”, estratto dall’album numero 1 in UK “Who Built the Moon?”. Il singolo, che presenta una melodia orecchiabile e riff energici, vede la presenza del leggendario Johnny Marr alla chitarra e all’armonica.

Il singolo sarà disponibile in digitale dal 17 agosto e in vinile dal 14 settembre. Il vinile contiene, oltre al singolo, anche la sua edizione strumentale insieme alla traccia inedita “Alone On The Rope”, presente sul lato B.

Ecco la tracklist:

A1. ‘If Love Is The Law’

A2. ‘If Love Is The Law’ (Instrumental)

B1. ‘Alone On The Rope’

“Who Built The Moon, pubblicato lo scorso anno per Sour Mash Records, è stato certificato oro in UK dove ha debuttato alla posizione numero 1 della classifica album (risultato raggiunto al debutto anche dei due precedenti dischi della band di Gallagher – l’omonimo del 2011 e “Chasing Yesterday” del 2015).

Dopo aver suonato in UK, Europa e Nord America e in diversi festival in tutto il mondo, i NOEL GALLAGHER’S HIGH FLYING BIRDS continuano questa estate il loro incredibile “Stranded On The Earth World Tour 2018-2019” con una serie di performance da headliner in tutto il Regno Unito.

 

Queste le prossime date del tour:

19 Luglio                                       Edinburgh Castle, Edinburgh

21 Luglio                                      Tramlines Festival, Sheffield

30 Agosto-1 Settembre  Electric Fields Festival, Dumfries & Galloway

1 Settembre                               The Downs, Bristol

2 Settembre                                Bingley Music Live, Yorkshire

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteForti temporali al Nord e punte di 40°C al Sud
Articolo successivoLombardia, presentato il bando per piste ciclabili
Luca Levati
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.