Nuovo singolo per Noel Gallagher’s High Flying Birds

82

Sarà disponibile da venerdì 20 luglio per le radio il nuovo singolo dei NOEL GALLAGHER’S HIGH FLYING BIRDS “If Love Is The Law”, estratto dall’album numero 1 in UK “Who Built the Moon?”. Il singolo, che presenta una melodia orecchiabile e riff energici, vede la presenza del leggendario Johnny Marr alla chitarra e all’armonica.

Il singolo sarà disponibile in digitale dal 17 agosto e in vinile dal 14 settembre. Il vinile contiene, oltre al singolo, anche la sua edizione strumentale insieme alla traccia inedita “Alone On The Rope”, presente sul lato B.

Ecco la tracklist:

A1. ‘If Love Is The Law’

A2. ‘If Love Is The Law’ (Instrumental)

B1. ‘Alone On The Rope’

“Who Built The Moon, pubblicato lo scorso anno per Sour Mash Records, è stato certificato oro in UK dove ha debuttato alla posizione numero 1 della classifica album (risultato raggiunto al debutto anche dei due precedenti dischi della band di Gallagher – l’omonimo del 2011 e “Chasing Yesterday” del 2015).

Dopo aver suonato in UK, Europa e Nord America e in diversi festival in tutto il mondo, i NOEL GALLAGHER’S HIGH FLYING BIRDS continuano questa estate il loro incredibile “Stranded On The Earth World Tour 2018-2019” con una serie di performance da headliner in tutto il Regno Unito.

 

Queste le prossime date del tour:

19 Luglio                                       Edinburgh Castle, Edinburgh

21 Luglio                                      Tramlines Festival, Sheffield

30 Agosto-1 Settembre  Electric Fields Festival, Dumfries & Galloway

1 Settembre                               The Downs, Bristol

2 Settembre                                Bingley Music Live, Yorkshire

Commenti FB
Articolo precedenteForti temporali al Nord e punte di 40°C al Sud
Articolo successivoLombardia, presentato il bando per piste ciclabili
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati