Oggi Milano si unisce al coro globale del Pride: l’onda arcobaleno animerà le vie del centro
per promuovere una società più inclusiva che tuteli i diritti Lgbt+ e delle minoranze. Promosso da Arcigay Milano e dal coordinamento arcobaleno, il corteo si riunirà dalle 15 in piazza Duca d’Aosta, di fronte alla Stazione Centrale, per lanciare un messaggio contro le
discriminazioni. Perché, come recita lo slogan di questa edizione, oggi siamo #CiviliMaNonAbbastanza. La partenza è prevista per le 16: il percorso si snoderà lungo via
Vitruvio e via Settembrini fino a Piazza Caiazzo. Quindi svolterà per via Pergolesi per immettersi in Corso Buenos Aires.

La parata terminerà intorno alle, 18 davanti al palco principale allestito in Piazza Oberdan. Drusilla Foer, madrina di Milano Pride 2018, condurrà lo spettacolo conclusivo. Molti gli ospiti attesi, a partire dal sindaco Giuseppe Sala. Sul palco anche Jo Squillo e Benji & Fede, che si esibiranno in una particolare performance live. Le condizioni meteo per oggi prevedono temperature molto elevate; per questo l’associazione animalista Aidaa ha diramato un appello invitando a non portare in manifestazione cani o altri animali: “Se avremmo notizie di cani che stanno male -avverte il presidente di Aidaa Lorenzo Croce- non avremo remore a denunciare i padroni o chi li ha al guinzaglio. Perché ognuno può manifestare giustamente per i propri diritti, ma non mettendo a rischio i diritti degli animali. E questo vale per chiunque, gay, trans e lesbiche compresi”.

Commenti FB