“Nell’area metropolitana di Milano, il centrosinistra vince a Gorgonzola ma perde a Cinisello Balsamo. Fuori dalla città metropolitana e nel resto del Paese i risultati sono a macchia di leopardo: al netto di alcune sconfitte pensanti, il Partito Democratico e il centrosinistra fanno registrare anche vittorie e riconferme significative. A Cinisello Balsamo la sconfitta è dura e fa male, ma resta la soddisfazione e la convinzione di aver messo in campo tutte le energie e le risorse possibili, conducendo sui territori campagne elettorali con i migliori candidati. Congratulazioni a chi ha vinto, che ora dovrà amministrare con serietà e competenza, e complimenti a tutti, per averci creduto fino in fondo e per aver dato il massimo”. Così in una nota il segretario metropolitano del PD, Pietro Bussolati, commenta i risultati dei ballottaggi a Milano Metropolitana.  “È stata una sconfitta che non cambia il dato complessivo del 4 marzo e del primo turno, è evidente che c’è un dato eclatante che riguarda la sconfitta in tutte le realtà in cui il centro sinistra aveva sempre governato, dovremo riflettere sulle ragioni: la Toscana, Imola, Cinisello Balsamo che rientra in questa categoria, dobbiamo costruire un campo, abbiamo noi la responsabilità di fare opposizione di questo governo che, finita la campagna elettorale, dovrà chiudere con la propaganda e cominciare lavorare. Sono sicuro che tutte le promesse fatte agli italiani non sono realizzabili dovremo esserci a farlo notare e a spiegare le nostre proposte”. Lo ha detto Franco Mirabelli, Vicepresidente del gruppo PD al Senato, a margine dell’incontro organizzato dal Movimento Federalista Europeo dal tema “L’Italia e l’Unione Europea. Crisi o rilancio? Il nodo della riforma dell’eurozona”. “I risultati chiariscono definitivamente qual è il pensiero e la volontà della nostra gente, del nostro popolo. Bisogna seguire le indicazioni che vengono date in questo momento soprattutto da Salvini e quindi credo che bisognerebbe iniziare a ragionare su quello che dice Salvini anziché continuare ad insultarlo, perché non si va da nessuna parte. La gente è molto meglio di tanti benpensanti e di tanti soloni che credono di sapere le cose”. E’ quanto scrive su Facebook il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commentando i risultati dei ballottaggi per le elezioni amministrative.

Commenti FB