Sala, sarò l’anti Salvini

166

“Il mio atteggiamento non sarà quello di demonizzare il ministro dell’Interno, ma batterlo con le idee. A Milano si può, e lo batterò con il vostro aiuto”, ha detto il sindaco di Milano Beppe Sala ieri alla tavolata multietnica al Parco Sempione, a cui hanno partecipato 10 mila persone. “Noi abbiamo il dovere di farlo, siamo i figli del vescovo Ariberto, di Verri, di Beccaria, di Turati, di Martini. Milano vuole essere protagonista della scena internazionale, ma non le sbruffonate, lo vogliamo fare con i fatti”. “Noi crediamo in una Milano civile e aperta, che guarda al passato e ne è consapevole, che vive il presente e pensa al suo futuro”.” Le paure le hanno tutti, anch’io. Però Milano le paure le gestisce, non le butta addosso agli altri” ha detto il sindaco Giuseppe Sala.  “Milano – ha aggiunto – non ha paura della diversità, perché ci costruisce un futuro e lo fa da 26 secoli. Sono l’anti Salvini a Milano, qui c’è un modello che può funzionare”

Ecco il video con un passaggio dell’intervento di Sala

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.