Milano, panchine rosse contro la violenza alle donne

410

Ieri pomeriggio n Consiglio Comunale a Milano è stato approvato l’ordine del giorno proposto da Diana de Marchi (Pd), presidente commissione Pari Opportunità e Diritti Civili, dopo l’ennesimo femminicidio. Una panchina rossa, simbolo del contrasto alla violenza sulle donne,sarà sistemata in ogni nuovo luogo di incontro, giardino e parco di Milano.  Sono 32 i femminicidi compiuti per mano del maltrattante dall’inizio del 2018 “La terribile fine della vita di donne, madri, compagne, mogli che scelgono una vita diversa. Questi numeri sono agghiaccianti: trentadue donne uccise dal loro compagno, marito, ex compagno o ex marito. Diventa sempre più importante far sentire la nostra voce su questa piaga sociale, il nostro supporto grazie alla rete antimaltrattamento del Comune di Milano e creare ulteriori occasioni di sensibilizzazione, come già stanno facendo alcune realtà associative e municipi della nostra città.Per questo chiediamo un ulteriore impegno del Comune affinchè si faccia promotore in ogni nuovo luogo di incontro, della quotidianità, nei nuovi giardini e nei nuovi parchi della nostra città della realizzazione di una panchina rossa segnalando il 1522 numero antiviolenza e antistalking, per ricordare a tutte le donne che non sono sole, che la violenza non è un destino e che una telefonata può salvare una vita” ha spiegato De Marchi.

Commenti FB
Elezioni Regionali 12 e 13 Febbraio