Donna trovata morta in piscina, oggi l’autopsia

217

Sarà effettuata in giornata l’autopsia sul corpo di Josephine Odijie Odejhi , la 35enne nigeriana che è stata trovata morta ieri nel lodigiano. La donna era nuda e riversa nella piscina della cascina Reghinera a Cavacurta di Castelgerundo, in cui conviveva saltuariamente da 8 anni con il compagno. L’uomo, più anziano, che sarà interrogato nelle prossime ore, sembrerebbe fosse in vacanza fuori regione durante il ritrovamento del corpo . Ancora ignote le cause della morte ma il procuratore della Repubblica Domenico Chiaro ha dichiarato che i lividi sul corpo della donna potrebbero essere compatibili con una caduta accidentale in piscina. Verrà stabilita dall’autopsia, anche l’ora del decesso che si presume possa essere avvenuto sabato sera. All’arrivo degli inquirenti la casa della donna è stata trovata molto in disordine.

Commenti FB
Elezioni Regionali 12 e 13 Febbraio