Arrestate ladre che rubarono in casa del sindaco Sala

0
172

Sono state individuate e arrestate le ladre che rubarono in casa del sindaco di MIlano Beppe Sala lo scorso fine settimana. Si tratta di 3 nomadi, di cui una minorenne, che fanno parte di una banda di insospettabili. A incastrarle un’impronta digitale lasciata sull’anta di un armadio, rilevata grazie ai sopralluoghi della polizia scientifica. L’impronta corrispondeva con quella di una nomade già schedata e con precedenti per furto. I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Milano hanno scoperto il loro covo, alle porte di Milano, un vero supermarket di brand del lusso. Qui sono stati recuperati numerosissimi accessori, borse, foulards, pellicce.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.