Spread sopra quota 192

160

Lo spread è sempre sopra la soglia dei 190 punti ed è in rialzo non solo rispetto all’apertura ma continua la sua impennata. Il differenziale Btp/Bund tedeschi segna 192,6 punti con un tasso di rendimento del 2,39%. Intanto Morgan Stanley lancia un nuovo allarme sulla situazione italiana, con i mercati finanziari e le cancellerie di tutta Europa in attesa di capire che direzione prenderà il nuovo governo “populista” Cinquestelle-Lega. Secondo Morgan Stanley “un rialzo prolungato del tasso sul Btp decennale oltre il 2,4% potrebbe causare un contagio più ampio attraverso il portafoglio dei titoli di Stato italiani detenuti dalle banche. Nel frattempo le Borse europee si portano in terreno nettamente negativo, con Milano (-1%) a guidare i ribassi. Francoforte segna -0,7%, Londra -0,5% e Parigi -0,2%. Ad appesantire i mercati anche tensioni geopolitiche internazionali, dopo la cancellazione del vertice tra il presidente americano Trump e il dittatore nordcoreano Kim.

Commenti FB