Maugeri e S.Raffaele, in appello l’accusa chiede il massimo di pena per Formigoni

258

Al processo d’appello per il caso Maugeri e San Raffaele l’accusa ha chiesto una condanna a 7 anni e 6 mesi per l’ex presidente di Regione Lombardia, Roberto Formigoni, condannato in primo grado a 6 anni per corruzione. Il pg ha chiesto il massimo della pena ritenendo i fatti “gravissimi” e non meritevole di nessuna attenuante. L’accusa punta alla non concessione delle attenuanti a Formigoni. “Si è sottratto costantemente a confronti e interrogatori nel corso delle indagini – ha detto il procuratore aggiunto Laura Pedio – non ha reso esame dibattimentale e non ha voluto il confronto con i giudici. Per questo non merita nessuna attenuazione della pena e anzi deve essere aumentata”.

Commenti FB