Rho, baby spacciatore nei guai

300

La Polizia Locale di Rho (Mi) ha fermato un diciassettenne per spaccio di sostanze stupefacenti dopo alcuni controlli avvenuti settimana scorsa, prevalentemente nelle aree verdi. Sono stati verificati i contatti sugli smartphone dei consumatori verso un unico numero di cellulare, dal quale si è risalito al lainatese 17enne.  La perquisizione domiciliare  ha portato al rinvenimento di una decina di dosi di marijuana già confezionata per la vendita, oltre 100 grammi di droga, ma anche tutto l’occorrente per lo spaccio: 2 bilancini di precisione, bustine, tritura – marijuana, denaro contante, 3 piantine di canapa indiana in fase di sviluppo e l’occorrente per la coltivazione probabilmente acquistato su internet.  Ignari i genitori del giovane, che aveva organizzato la sua attività di produzione e confezionamento in casa, mentre lo spaccio avveniva in un parcheggio del Comune di Lainate.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.