Svizzera, tutti italiani i 5 morti in montagna. Salvo architetto milanese

261
Da Vinci Rega Switzerland

Sono tutte italiane le cinque vittime della tragedia accaduta ieri nelle Alpi svizzere, sulla haute route Chamonix-Zermat Gli alpinisti sono rimasti intrappolati da una bufera di neve ad alta quota con temperature fino a -20 gradi. E’ quanto si apprende dalla Farnesina. Ancora ignota l’identita’ della quinta persona deceduta. Il ministero degli Esteri non conferma comunque neanche i nomi delle altre quattro vittime, per rispettò alla famiglie alle quali e’ comunque pronta a fornire tutta l’assistenza necessaria. È sopravvissuto Tommaso Piccioli, architetto milanese. È stato dimesso dall’ospedale. Ha detto di essere riuscito a restare vivo grazie all’esperienza.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.