Panettone d’oro 2018, ecco i premiati

1004

Sono stati svelati oggi i 40 nomi di persone, associazioni e gruppi di cittadini meritevoli del premio alla virtù civica “Panettone d’Oro 2018”, riconoscimento ideato a metà degli anni 90’ dal Coordinamento Comitato Milanesi, che vede anche per quest’anno la collaborazione di Comieco – Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli imballaggi a base Cellulosica, AMSA-Gruppo A2A e da un cartello di associazioni cittadine (Assoedilizia, Amici di Milano, Associazione SAO, Ciessevi, City Angels e Legambiente).
I casi segnalati riguardano l’intera Città Metropolitana di Milano e includono i singoli cittadini, le associazioni e, novità di questa edizione, i gruppi di cittadini (come scolaresche, quartieri, gruppi sportivi…) che operano quotidianamente nel tessuto urbano a favore delle categorie più deboli e per migliorare la qualità della vita nei quartieri più difficili.
Nonostante il tradizionale rapporto su Milano di Ipsos, presentato oggi, abbia confermato un calo del senso civico dei milanesi, sono numerosi gli esempi di cittadini e associazioni che si operano per i più bisognosi e per il territorio. Ne sono un esempio le candidature ricevute per il Panettone d’Oro e i casi premiati, dai quali esce vincitore il volontariato per gli anziani, per i più bisognosi, per i ragazzi e bambini, per i disabili e per gli stranieri.

Fulvio Scaparro

In questa direzione vanno le storie di Fulvio Scaparro, psicologo e psicoterapeuta fondatore dell’Associazione GeA-Genitori Ancora a sostegno dei figli e dei genitori nelle
vicende separative e impegnato a favore della mediazione familiare in caso di conflitti, e di Francesco Basilico, meccanico che nei momenti liberi dedica il proprio tempo agli altri prestando servizio a Milano per distribuire coperte, cibo e bevande ai senzatetto e
raccoglie nella propria officina vestiti di seconda mano da donare ai più bisognosi.
Non mancano poi progetti contro lo spreco alimentare, come il progetto “Educazione alimentare e lotta allo spreco” della Scuola Primaria Maria Cristina Luinetti Cesate classe 5°D seguito dalla proposta al Sindaco di Cesate Giancarla Marchesi per un’iniziativa anti-spreco a favore delle famiglie in difficoltà della zona e a salvaguardia dell’ambiente; fra gli altri premiati, progetti per la valorizzazione di aree e quartieri milanesi e attività di impegno contro le organizzazioni criminali mafiose.


La cerimonia ufficiale di premiazione, aperta al pubblico, avverrà sabato 3 febbraio alle ore 9,30 presso l’auditorium Fondazione Cariplo in Lago Gustav Mahler, Milano.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.