“I sapori delle Alpi siano patrimonio Unesco”

522

“Puntiamo alla candidatura Unesco del patrimonio alimentare alpino, uno dei progetti che si
incrocia con Eusalp, la Macro Regione Alpina, e che per la sua transnazionalita’ consolida e rafforza quanto Regione Lombardia sta facendo in ambito internazionale per la promozione e valorizzazione dei suoi beni riconosciuti come patrimonio dell’Umanita’”. Lo ha confermato l’assessore alle Culture della Regione Lombardia Cristina Cappellini intervenuta a una serata organizzata dall’Accademia del Pizzocchero di Teglio, a conclusione di una tappa valtellinese di ‘Culture in Cammino’ che si e’ incentrata sulla visita di Tresivio e dei suoi gioielli artistici e architettonici, a partire dal Santuario della Santa Casa Lauretana, la seconda del genere in Italia. “Siamo la regione italiana con il maggior numero di beni Unesco – ha ricordato l’assessore – e nel caso del patrimonio alimentare alpino determinante e’ stato il contributo di idee e progettualita’ offerto dalla Valposchiavo, a testimonianza dell’intensa e vivace attivita’ di collaborazione che stiamo portando avanti con la Svizzera e i suoi Cantoni. Una iniziativa che coinvolge anche tante regioni e tanti Stati europei, elemento che contribuisce a conferire valore alla nostra candidatura”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.