Hiv, in Lombardia il più alto numero di contagi

0
819

L’allarme è serio. La Lombardia, con circa 23 mila casi, è la regione italiana con il più alto numero di infezioni da Hiv. Un terzo riguardano Milano e la sua area metropolitana. Milano, in particolare, fa registrare sei nuovi contagi ogni 100mila abitanti tra gli italiani, 20 per 100 mila abitanti stranieri. I dati si riferiscono al 2015. Per quanto riguarda gli stranieri l’epidemia è più diffusa tra gli abitanti dell’Est Europa e i flussi migratori rischiano di provocare un ultoriore aumento dei casi. L’emergenza per le popolazioni dell’Est (Russia, Romania, Bulgaria e Ucraina) è legata soprattutto al tasso molto elevato di tossicodipendenti che si iniettano sostanze; le siringhe sporche scambiate tra loro aumentano i contagi. Nell’Europa occidentale la prima causa di infezione è il sesso senza protezione tra maschi. Il Comune di Milano ha in programma alcune iniziative in collaborazione con le associazioni che si occupano di prevenzione come l’apertura di un punto di accoglienza, aperto anche alla sera, per intercettare i frequentatori della “movida” offrendo consulenza e test rapidi dell’Hiv.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.