Non ce l’ha fatta la donna ricoverata da giovedì all’ospedale di Desio (Mb), per avvelenamento da tallio. Patrizia Del Zotto, 62 anni, di Nova Milanese, è morta la scorsa notte. Si era presentata in pronto soccorso con la sorella, 58 anni, anche lei con analoghi ma meno gravi sintomi da avvelenamento da metallo pesante. Le sue condizioni erano peggiorate a poche ore dal ricovero e la 62enne era entrata in coma. Sul caso stanno indaganto i carabinieri. Secondo quanto ricostruito, la sessantadueenne e i famigliari erano rienatrati da poco dalla loro casa delle vacanze in Friuli, a Varmo.  Sarebbero stati a lungo esposti ad esalazioni di escrementi di piccioni, che avevano infestato il fienile vicino alla loro casa, contenente tallio. Ma si fa strada, col passare delle ore, anche un’altra ipotesi. La donna potrebbe avere mangiato qualcosa che le ha provocato una grave intossicazione. Dagli accertamenti medici, è risultata allergica ai metalli. Questa allergia potrebbe avere ulteriormente complicato il quadro medico.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.