Venerdì 15 settembre è la data di Gianna Nannini. “FENOMENALE”  è il titolo del suo nuovo singolo, che anticipa l’uscita di “AMORE GIGANTE”,  il disco di inediti disponibile dal 27 ottobre.
Cadenzato e provocante, il primo singolo di “AMORE GIGANTE”  è la botta di energia sensuale che non fa pensare ad altro che di “camminare dentro questo amore” per vedere chi è più bravo “a sbagliare” e chi “a mentire”. Gianna canta con il sorriso sulle labbra questo brano scritto a quattro mani con Davide Petrella, scandisce “fe-no-me-na-le” sopra il tappeto di synth di Michele Canova Iorfida fino ad accorgersi che “tutto questo è una pazzia”.
Da venerdì sarà possibile accedere su iTunes anche al pre-order dell’album, che conterrà 15 eccezionali tracce inedite, e che sarà presentato alla stampa in una “fenomenale” festa martedì 24 ottobre.
Intanto continuano le prevendite per i 3 concerti unici a Roma (2 dicembre), Milano (4 dicembre) e Firenze (6 dicembre).
Commenti FB
Elezioni Regionali 12 e 13 Febbraio
Articolo precedenteSuona la prima campanella, mancano i docenti
Articolo successivoInvestimento sui binari, disagi sulla Milano-Varese
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati