Desenzano, crolla un pezzo di lungolago

651

Il primo cedimento era avvenuto lo scorso 16 agosto; la notte scorsa venti metri di lungolago sono sprofondati in piazza Matteotti a Desenzano (Bs). Il crollo era atteso – come scrive Brescia Oggi – dopo una serie di interventi eseguiti il giorno precedente per valutare lo stato della parte interna della struttura. «La piastra si è staccata in modo compatto – ha detto il sindaco Guido Malinverno – il che è meglio, perché tiene costipato tutto il materiale sottostante». Per questo si presume che non ci saranno ulteriori cedimenti, ma di certezze non se ne possono avere. Se dovessero manifestarsi ulteriori segnali di cedimento, il sindaco ha annunciato che verrà bloccato l’intero transito pedonale della strada, oltre a quello veicolare, già fermato da un’ordinanza del 16 agosto.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.