Basta profughi, il no del nord Milano

685
BRESSO: ARRIVO DEGLI IMMIGRATI TUNISINI DA LAMPEDUSA, AL CENTRO DI PRIMA ACCOGLIENZA DELLA CROCE ROSSA IN VIA CLERICI - CRI - PROFUGHI - STRANIERI - POLIZIA - CARABINIERI - MILITARI - AMBULANZA

I sindaci di Bresso, Cinisello Balsamo, Cormano e Cusano, che lo scorso maggio hanno sottoscritto il Protocollo con la Prefettura e la Città Metropolitana di Milano “per un’accoglienza equilibrata, sostenibile e diffusa dei richiedenti asilo”, scrivono al Prefetto di Milano perché non vogliono altri profughi. La Prefetturia, infatti, ha spedito ai sindaci “l’avviso esplorativo per l’individuazione – entro il prossimo mese di settembre – di operatori da invitare al bando per l’affidamento dei servizi di accoglienza a favore dei cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale per il periodo dal 1° ottobre al 31 dicembre 2017″. I quattro sindaci – come si legge in una nota congiunta – chiedono al Prefetto che i Comuni dell’Ambito del Nord Milano vengano esclusi dal bando poiché è stata già raggiunta la quota prevista”. “Nel Protocollo – precisa la nota – si legge infatti che le quote dei richiedenti asilo stabilite dal piano ministeriale sono da intendersi su base di zona omogenea”, quella di cui fanno parte i Comuni che ora cercano di impedire nuovi arrivi.

Commenti FB