Picchiavano la mamma per i soldi, gemelli in comunità

865

Due gemelli di 16 anni di Cologno Monzese (Mi) sono stati fermati e portati in comunità con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, percosse, lesioni e minacce ai danni della madre, di 39 anni. A chiamare i carabinieri è stata la donna, separata. I due fratelli da tempo la minacciavano e picchiavano per avere dei soldi da spendere in droga e alcool. Chiedevano in media 20 euro al giorno. I maltrattamenti erano costanti. I fratelli la chiudevano sul balcone, la costringevano a pulire i loro sputi, la minacciavano e la strattonavano per farsi dare il denaro. Una volta hanno preso di mira anche il padre, che non vive nella stessa casa, perché non ottenendo denaro dalla mamma si erano rivolti a lui. Nei primi tempi la donna subiva e sminuiva il comportamenti dei ragazzi davanti alle forze dell’ordine che, avvertiti dai vicini, intervenivano per le liti. Lo scorso gennaio, esasperata, ha cambiato atteggiamento arrivando anche a denunciare i figli.  I due gemelli erano tra i protagonisti di una aggressione ai danni di un agente della Polizia Locale lo scorso gennaio a Monza.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.