Confessa l’autista del Suv: “non ho visto il rosso”

922

E’ stato portato dall’ospedale di Rho (Mi) a di San Vittore Franko Della Torre, 33 anni, il pirata della strada con precedenti penali, arrestato per omicidio stradale aggravato dall’omissione di soccorso. E’ accusato di aver causato il frontale tra il Suv, di sua moglie, e l’auto di Livio Chiericati, 57 anni, morto dopo l’arrivo al Pronto Soccorso della Clinica Santa Rita. Della Torre dopo l’incidente è fuggito a piedi, lasciando Chiericati agonizzante tra le lamiere. I Vigili del Fuoco hanno lavorato a lungo per estrarlo. Dalle indagini della Polizia locale e del pm Francesco Cajani, è emerso che il pirata ha centrato in pieno l’altra auto dopo essere passato con il rosso – come dimostrano le telecamere – all’incrocio tra viale Monza e via dei Popoli uniti. Della Torre andava forse oltre i 100 all’ora. Lui, sempre secondo quanto si apprende, si è giustificato dicendo di aver avuto un colpo di sonno e non aver visto il semaforo rosso.  Nella perquisizione di casa sua sarebbe stato trovato, infine, denaro falso in una valigetta.

Print Friendly, PDF & Email