Domani, sabato 25 marzo alle 11, papa Francesco sul sagrato del Duomo di Milano, reciterà l’Angelus e benedirà i fedeli presenti sulla piazza. Sarà un momento breve, ma senza dubbio intenso, e raro per il capoluogo lombardo. Il precedente risale, infatti, alla visita di Giovanni Paolo II nell’83. In quell’occasione papa Wojtyla lo recitò affacciandosi dal balcone sulla facciata della Cattedrale.

Nonostante le misure di scurezza necessarie la piazza non sarà blindata. I fedeli e i cittadini vi potranno accedere entro le ore 9 ma soltanto da via Dante, via Torino, via Mazzini (saranno interdette al transito le vie laterali o dal lato del Duomo). Chi vorrà partecipare dovrà inoltre tenere conto che la fermata Metro di piazza Duomo sarà chiusa. A questo momento della visita non occorre iscriversi: le persone entreranno in piazza e la riempiranno secondo l’ordine di arrivo. Chi arriverà più tardi e occuperà le ultime file potrà comunque assistere all’evento dai due maxischermi montati in piazza che trasmetteranno, in diretta, l’incontro.

Nel frattempo continuano a rimanere aperte sull’App Papa a Milano 2017 e sul sito www.papamilano2017.it le iscrizioni per la Messa nel parco di Monza alle ore 15.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.