Il sindaco di Milano Beppe Sala torna sulla polemica sulle palme in piazza Duomo: “Non sono così entusiasta dell’idea delle palme ma c’è stato un bando e la sovrintendenza si è espressa in modo positivo. La mia opinione in questo momento vale tanto quanto quella di un cittadino milanese. Vediamo come reagiranno le persone e per il momento sospendo il giudizio”. ommentando le critiche sollevate dal centrodestra, che parla di “atto di violenza” nei confronti della “sacralità di piazza Duomo”, Sala ha aggiunto: “Qui si evocano sacralità e violenza ma la religione per me vuol dire un’altra cosa, cioè un atteggiamento cristiano di accoglienza che rafforza e fortifica i valori milanesi”. Sala ha richiamato i consiglieri alla discussione sul bilancio “che deve essere approvato per il bene dei cittadini. Lavoriamo sul bilancio, anche se non voglio scappare da questa discussione. Ma c’è stata una procedura è noi abbiamo considerato dirimente il parere della sovrintendenza”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.