Nella puntata di oggi di Lombardia in Libreria presentiamo «Siamo partiti cantando», di Matteo Corradini, della collana  “Jeunesse ottopiù” pubblicato da “Rue Bailu”. Una collana per ragazzi che, strada facendo, incontra sempre più l’apprezzamento anche del pubblico adulto.
Esther Hillesum, detta Etty, il 7 settembre 1943, a 29 anni, segue il destino di più di centomila ebrei olandesi e viene deportata verso i campi di sterminio nazisti. Etty lascia cadere dal finestrino del treno un biglietto, sul quale è riuscita a scrivere:

Il canto tramuta la tristezza in gioia e il pianto in
festa, canto che è preghiera per abbandonarsi, lasciarsi
andare, sentirsi piccoli ma amati. “Il treno si stacca dalla stazione e io mi
stacco dalle cose pesanti. State sereni e non piangete: siamo partiti cantando”.
Una lettura vibrante sul destino di una donna che nonostante la prigionia ricerca la propria libertà interiore e il senso dell’esistenza.

 

Commenti FB
Elezioni Regionali 12 e 13 Febbraio