Milano, niente straordinari ai vigili imboscati

739

Niente straordinari ai vigili esentati dal servizio in strada perché hanno presentato un certificato medico che consente loro di stare più comodi dietro a una scrivania. E’ la nuova strategia anti-imboscati del Comune di Milano. Lo ha spiegato l’assessore alla Sicurezza Carmela Rozza nel corso di una seduta congiunta delle commissioni Sicurezza e Bilancio. “Chi non può fare attività esterne perché ha una malattia certificata – ha detto l’assessore – sarà impegnato in attività d’ufficio senza straordinari”.  Rozza si dice convinta che questo possa convincere i finti malati a guarire. Non solo: “nei concorsi per le nuove assunzioni – ha aggiunto – chi ha sempre fatto i turni avrà qualche punteggio in più, perché ci sono stati casi in cui una persona malata non faceva presente la sua malattia in occasione dei concorsi e ritornava ad esserlo il giorno dopo”.

Commenti FB