Como, la Finanza sequestra fuochi abusivi

628

I finanzieri di Como hanno sequestrato un grosso quantitativo di fuochi d’artificio illegali per un totale di 1800 pezzi. I botti erano conservati in casse di polistirolo che all’apparenza contenevano mozzarelle provenienti dalla Campania. Tra i fuochi sequestrati c’erano anche pezzi di costruzione artigianale con un alto potenziale esplosivo: due “palloni di Maradona” e 116 bombe carta. Denunciati tre uomini di origine campana ma residenti a Fino Mornasco (Co). Il controvalore all’acquisto della merce sequestrata è stimato intorno ai 10 mila euro. Il deposito è stato individuato sempre a Fino. Molta della merce era stata immagazzinata in alcuni box di condomini densamente abitati, un luogo decisamente pericoloso. I finanzieri di Como hanno battezzato l’operazione “Mozzarella boom boom”.

cattura2

cattura

Commenti FB