Respinge le accuse Leonardo Cazzaniga, il medico arrestato per le morti in corsia all’ospedale di Saronno. Durante il suo interrogatorio, il medico avrebbe spiegato che il somministrare farmaci serviva per “alleviare le sofferenze” dei pazienti. Ha quindi respinto l’accusa di omicidio. Il suo avvocato ha presentato istanza di arresti domiciliari.

Commenti FB
Elezioni Regionali 12 e 13 Febbraio