“Siamo costretti a fermare gli appuntamenti milanesi di Cinema senza Barriere®. Lunedì 24 ottobre sarà l’ultimo per l’anno in corso, in attesa speriamo di nuovi finanziamenti”, queste le parole di Eva Schwarzwald ideatrice assieme a Romano Fattorossi di Aiace Milano della rassegna accessibile ai disabili sensoriali, la prima in Italia attiva dal 2005, ospitata allo Spazio Oberdan di viale Vittorio Veneto. “La Città metropolitana di Milano non ha rinnovato il sostegno attraverso il Piano Emergo: modificati i suoi obiettivi, si rivolge alla sola integrazione dei disabili nel mondo del lavoro, tralasciando l’aspetto di inclusione sociale e culturale”. L’iniziativa, volta ad integrare le persone con disabilità di vista e udito, è solita proporre titoli della stagione cinematografica in corso, per far accedere i fruitori del servizio a film recenti. “Siamo davvero molto dispiaciuti, riteniamo però che non abbia senso continuare a riproporre titoli d’archivio, sarebbe contrario allo spirito del progetto. Ci auguriamo, ovviamente, di trovare a breve una soluzione”, conclude Romano Fattorossi.

Il film in programma il 24 ottobre alle ore 20 c/o Sala Alda Merini dello Spazio Oberdan (Viale Vittorio Veneto, 2) è CESARE DEVE MORIRE di Paolo e Vittorio Taviani.

Ideata da A.I.A.C.E. MILANO in collaborazione con ENS (Ente Nazionale Sordi Onlus di Milano) e UIC (Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti) e sostenuta negli anni dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Cinema senza Barriere® è l’unica rassegna cinematografica accessibile a tutti.

Ingresso gratuito per disabili e accompagnatori

Ingresso: 5,50 euro (senza obbligo di tessera)

Prenotazione cuffie giorni feriali c/o Cineteca: tel. 02 87242114

Per informazioni: Cinema senza Barriere® by A.I.A.C.E. Milano tel. 02 76115394 – www.cinemasenzabarriere.it  – info@mostrainvideo.com

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.