Da febbraio 2017 a MIlano ci sarà una stretta su Area C. Le misure per ridurre il traffico, necessarie anche per la presenza dei cantieri per la nuova linea della metropolitana 4, sono state presentate a Palazzo Marino. L’accesso sarà vietato agli Euro 4 diesel senza filtro anti particolato, con deroga esclusiva per i residenti e

Gli euro 3 diesel dei residenti potranno accedere solo per 40 volte gratuitamente in area C fino al 15 ottobre 2017, dopo quella data non potranno più circolare.

Novità anche per i veicoli a Gpl e metano che dal febbraio del 2017 pagheranno l’accesso ad area C, mentre oggi possono entrare gratuitamente. I provvedimenti, secondo i calcoli di Palazzo Marino, porteranno ad una riduzione giornaliera del traffco dell’8%, circa 7 mila ingressi in meno al giorno

Tra le misure anche la ridefinizione della sosta di superficie nel centro storico con la riduzione delle strisce blu, un migliore utilizzo dei parcheggi sotterranei che oggi sono utilizzati solo al 30 per cento e la creazione di nuovi stalli per le moto.

“Il mio auspicio – ha spiegato il sindaco Giuseppe Sala – è che i gestori di parking privati possano studiare una riduzione delle tariffe, in particolare per le moto”. Nei prossimi giorni “continueremo il dialogo con le categorie e poi come giunta decideremo in maniera definitiva – ha detto l’assessore alla Mobilità del Comune Marco Granelli – entro la fine del 2017 queste manovre permetteranno di diminuire del 30 per cento l’impatto sullo scarico del PM10”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.