Antonio Tizzani, 68 anni, ex capostazione, incensurato,  è al momento l’unico indagato per l’omicidio della moglie, Gianna Del Gaudio, 63 anni, trovata morta in casa a Seriate la scorsa settimana. L’uomo resta a piede libero: il provvedimento è un atto dovuto perché possa difendersi. La moglie, insegnante, è stata uccisa con una brutale coltellata alla gola, nella cucina della loro villetta di Seriate. Lui si è sempre detto innocente e si mostra sereno. Indica in uno sconosciuto l’assassino della moglie: ha riferito di aver visto una persona incappucciata allontanarsi dalla sua casa dopo aver ucciso la donna. gli inquirenti continuano a scavare nella vita della coppia e della famiglia, da tutti dipinta come unita. E’ stato sequestrato anche il computer di casa, usato soprattutto da lui. Si attendono gli esiti degli accertamenti effettuati in casa dai Ris di Parma L’arma, pare un coltello, non è stata trovata. Oggi pomeriggio alle 15 nella parrocchiale di Seriate saranno celebrati i funerali della vittima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.