Tutto pronto per #thefloatingpiers

941

“E’ stata una seduta di Giunta ‘monotematica’, in cui abbiamo adottato alcuni provvedimenti per l’evento ‘The floating piers’, dell’artista Christo, che si
svolgera’ dal 18 giugno al 3 luglio sul Lago d’Iseo. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni alla conferenza stampa seguita alla seduta di Giunta, nel cui ambito sono state definite le iniziative di Regione Lombardia per ‘The floating piers’, che vedono coinvolti numerosi Assessorati e assessori e il cui coordinamento e’ stato affidato all’assessore allo Sviluppo economico Mauro Parolini.

TUTELA E ASSISTENZA SANITARIA – “Come Regione ci siamo occupati delle questioni relative alla sicurezza, alla Protezione civile, con la Prefettura di Brescia, coinvolgendo anche la Polizia locale della Citta’ di Milano e della Citta’ di Brescia, ma il nostro compito primario e’ stato quello di occuparci della tutela e dell’assistenza sanitaria” ha sottolineato Maroni, intervenendo anche nel sua veste di assessore al Welfare”.

LE AZIONI DI REGIONE – “Sono infatti attese decine e decine di migliaia di persone in occasione di tutta la durata dell’evento – ha spiegato – e noi dobbiamo essere in grado di assistere chiunque arrivi li’, per qualunque necessita’ abbia. Quindi abbiamo potenziato: i soccorsi extraospedalieri, di Areu, pronti a intervenire, come sempre, in ogni momento; la vigilanza in tema di igiene e prevenzione sanitaria, coinvolgendo le due Ats di Brescia e Bergamo; l’assistenza primaria e di guardia medica turistica, con le tre Ats di Brescia, Bergamo e della Montragna; la ricettivita’ del pronto Soccorso ospedaliero dell’Asst della Franciacorta, il piu’ vicino e meglio attrezzato”.

STANZIATI 535.000 EURO PER IL 110% DELL’ASSISTENZA POSSIBILE – “Per fare tutto questo – ha chiarito il presidente – abbiamo gia’ stanziato un importo di 535.000 euro, con una riserva che teniamo a disposizione, se dovesse servire, perche’ tutto possiamo fare tranne che non avere il 110 per cento dell’assistenza possibile per tutti i visitatori di questo evento mondiale. Sara’ infatti una vetrina nel mondo, come gia’ per Expo: limitata nel tempo, ma per la quale intendiamo essere comunque, come sempre all’altezza della situazione”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.