Monza, altra aggressione in carcere

904

Nuovo episodio di violenza nel carcere di Monza. Giovedì scorso un detenuto rom aveva tentato di colpire il comandante della Penitenziaria e altri agenti ma era stato immobilizzato. Ieri mattina un detenuto rumeno di 36 anni, condannato fino al 2020 per violenza sessuale, rapina, ricettazione, armato di un rudimentale punteruolo, lamette, padelle e altri oggetti si è barricato nella cella scagliandosi contro gli agenti che cercavano di entrare. Ne ha dato notizia il sindacato degli agenti Sappe.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.