In occasione della finale di Champions League il Comando Provinciale Carabinieri di Milano è sceso in campo con un ingente impiego di militari, non solo per garantire, unitamente alle altre Forze di polizia, una adeguata cornice di sicurezza all’evento sportivo, ma anche per assicurare alle migliaia di turisti presenti in città la tranquilla fruizione dei luoghi di ritrovo. Nel corso dell’attività, sono incappati nella fitta rete di controlli 5 spacciatori di sostanze stupefacenti. In particolare, tra gli interventi effettuati spiccano l’arresto di: un 24enne cinese, fermato alla guida della propria autovettura, a ridosso del centro cittadino, con quasi 40 gr. di shaboo e un centinaio di pasticche di ecstasy; due pregiudicati, un 36enne salvadoregno ed un 23enne italiano, che detenevano illecitamente oltre 200 gr. di hashish, 40 di marijuana e 10 di cocaina, nonché la somma di 800 euro in contanti; un 21enne italiano che, sorpreso a cedere della marijuana ad un coetaneo, è stato tratto in arresto dagli operanti con oltre 200 gr. della medesima sostanza occultati nell’autovettura ed infine quello di un 31enne egiziano per la detenzione ai fini di spaccio di una decina di grammi di cocaina, suddivisa in dosi.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.