Lampedusa Snow

0
812

Si apre al Piccolo Teatro Studio, dal 10 al 15 maggio, Lampedusa Snow, secondo capitolo della Trilogia del naufragio di Lina Prosa. Ispirato, come Lampedusa Beach (già al Teatro Grassi nel 2015), a un fatto di cronaca, anche questo testo è il racconto in prima persona di un’odissea tragica. Mentre Beach racconta di un naufragio di mare, quindi verso il basso, Snow racconta di un naufragio di montagna, quindi verso l’alto.

Alcuni anni fa, a causa del sovraffollamento del centro di accoglienza di Lampedusa, alcuni migranti vennero trasferiti in un altro centro, sulle Alpi, a circa 1800 metri di altezza. Mohamed è uno di questi migranti: con indosso una felpa usata, troppo grande per lui, il giovane ingegnere africano, stanco dell’attesa che sembra non dover finire mai, decide di cercare un varco per raggiungere l’altro versante del monte. Inizia così una sofferta ascensione durante la quale avviene un surreale incontro con un partigiano che gli parla della rivoluzione e gli canta Bella ciao. Sempre più ansimante, Mohamed viene avvolto dal freddo e dalla neve fino all’ultimo soffio di vita.

Piccolo Teatro Studio Melato (Via Rivoli, 6 – M2 Lanza) dal 10 al 15 maggio 2016

Lampedusa Snow. Trilogia del Naufragio
testo e regia Lina Prosa, con Federico Lima Roque
scene, luci e video design Paolo Calafiore, costumi Mela Dell’Erba
produzione Teatro Biondo Stabile di Palermo

Martedì, giovedì e sabato, 19.30; mercoledì e venerdì 20.30; domenica 16. Lunedì riposo.
Durata: 60 minuti
Prezzi: platea 25 euro, balconata 22 euro
Informazioni e prenotazioni 848800304 – www.piccoloteatro.org

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.