La stagione del Centemero Monza finisce con un rimpianto: quello di non essere riuscito per un soffio ad acciuffare gara-3 dei quarti di finale dei play-off scudetto. Lo scrosciante applauso rivolto ieri sera a fine partita ai giocatori biancorossoazzurri da parte del pubblico di Forte dei Marmi testimonia della grande prestazione degli uomini guidati da Tommaso Colamaria, che solo al golden gol nei tempi supplementari si sono piegati di fronte ai campioni d’Italia in carica e semifinalisti di Eurolega del DÌTV.it.

Davanti alle telecamere di Rai Sport 2, che ha trasmesso il match in diretta, la “Stecca d’Oro” Lucas Martinez e i suoi compagni d’avventura nel Centemero hanno tenuto testa per oltre 51′ ai fortissimi rossoblù allenati da Pierluigi Bresciani, spaventando la tifoseria versiliese nella parte finale del secondo tempo, quando Stagi ha dovuto mettere qualche pezza alla traballante difesa di casa.

Anche nel primo tempo i toscani hanno dovuto faticare moltissimo per perforare la porta difesa ottimamente da Oviedo. Solo al 16’26″ con una fiondata da quasi centropista il 7 volte campione del mondo con la Nazionale spagnola, Pedro Gil, riesce a far esplodere di gioia il PalaForte. Prima dell’intervallo si registrano quindi un palo dello stesso Gil e un palo di Retis.

Nella ripresa i brianzoli scendono in pista con Oviedo, Panizza, Compagno, Martinez e Retis, quest’ultimo subentrato a Roca, mentre i padroni di casa propongono Stagi, Orlandi, il Nazionale italiano Pagnini, Gil e l’altro spagnolo Cancela, quest’ultimo subentrato all’altro Nazionale azzurro Motaran. Bresciani non ha potuto disporre dello spagnolo Torner, lussatosi una spalla in gara-1.

Il Centemero Monza fa le prove del pareggio con Martinez all’8’, che centra il palo. È Compagno al 16’42” ad ammutolire per qualche secondo il palazzetto toscano (e a far gioire l’unico tifoso giunto da Monza presente nel settore ospiti), finalizzando sottoporta una triangolazione con Panizza in contropiede.

Dopo 1’05″ del primo tempo supplementare, però, i sogni di “bella” al PalaForte, in calendario sabato prossimo, si infrangono quando Oviedo non riesce a trattenere una pallina scagliata con violenza da Motaran. In virtù dello 0-5 patito in gara-1 al PalaRovagnati di Biassono i brianzoli escono di scena. Quello che doveva essere un campionato tranquillo, con obiettivo la salvezza senza affanni, si è trasformato in una cavalcata verso i play-off scudetto che ha avuto come premio anche la qualificazione alle coppe europee, nello specifico la Coppa CERS, 2016/17.

A fine partita Colamaria si è mostrato sereno ma anche molto dispiaciuto: “Brucia molto uscire dai play-off in questo modo. Ci vorrà tempo per smaltire la delusione. Non abbiamo avuto la lucidità nell’ultima parte di gara ad andare a conquistare il decimo fallo di squadra a favore. Per il resto l’incontro di stasera è stato molto simile a quello di sabato scorso, dove non c’erano 5 gol di differenza tra noi e loro. In questo campionato non ci sono mai state partite in cui ci siamo sentiti inferiori agli avversari. Ciò non significa che siamo superiori alle squadre arrivate davanti a noi in classifica, però ho trovato un gruppo che dall’inizio non si è mai sentito inferiore a nessuno. Ha avuto l’umiltà di saper soffrire. I giocatori hanno saputo prendere coscienza degli errori che facevano e sono cresciuti. Dopo un risultato del genere significa che in questa società tante cose sono buone: i giocatori, i dirigenti, i collaboratori (anche se pochi), i tifosi, che sono diventati importanti nel corso della stagione facendoci sentire la responsabilità di quello che facevamo. Grazie a tutti”.


DÌTV.IT FORTE DEI MARMI-CENTEMERO MONZA 2-1 (1-0; 1-1)
DÌTV.IT FORTE DEI MARMI: Stagi, Motaran, Giovannetti, Orlandi, Gil, Pagnini, Mattugini, Cancela, Maremmani, Caglioti. All.: Bresciani.
CENTEMERO MONZA: Oviedo, Brusa, Camporese, Mariani, Retis, Martinez, Panizza, Roca, Compagno, Piscitelli. All.: Colamaria.
ARBITRI: Da Prato di Viareggio e Uggeri di Lodi.
MARCATORI: p.t. 16’26″ Gil; s.t. 16’42″ Compagno; p.t.s. 1’05″ Motaran.
NOTE: falli di squadra DÌTV.it Forte dei Marmi 9, Centemero Monza 8; spettatori circa 600.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.